Cerca

Unita' d'Italia: lo spazio pubblico italiano dal 1861 al 1911 in 'Architettare l'Unita'' (3)

Cultura

(Adnkronos) - I decenni post unitari vedono anche la nascita dei Convitti Nazionali qui rappresentati dal Convitto Nazionale di Campobasso (1874-91) e, ancora sul tema dell'istruzione, intorno alle Scuole elementari alla Reggia Carrarese a Padova (1877-80) si evidenziano gli effetti della Legge Coppino.

Al Palazzo del Governo a Cuneo (1877-81) si innesta l'analisi delle sedi periferiche del governo. Un monumento - simbolo, il Vittoriano, qui documentato dal concorso e sino alla costruzione (1881-1911), propone il tema dei concorsi di architettura nella nuova Italia. Architettura e scultura nell'epos celebrativo e la 'monumentomania' nell'Italia unitaria si collegano rispettivamente al Monumento ai Caduti di Santa Maria Capua Vetere (1884-1905) e al Monumento a Calatafimi (1885-92).

Intorno al Palazzo Comunale di Vergato (Bo) del 1886, si approfondisce il rapporto tra il nascente stile nazionale e le identita' regionali, mentre gli edifici museali trovano un esempio importate nel il Museo di Scienze Naturali, Milano (1888-96; 1906-07). infine l'Ampliamento di Montecitorio (1904-11) offre il destro per illustrare le sedi del Parlamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog