Cerca

25 aprile: Gazzarri (Idv), la Toscana deve essere immune dal virus antidemocratico (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Le scritte apparse in via Magenta, una trentina di simboli che raffigurano stelle a cinque punte e falce e martello,come anche gli improbabili volantini che descrivono la rivolta in Libia come la nuova Resistenza al nazifascismo, sono la prova tangibile dell'ignoranza di chi prende a prestito simboli a caso per fare un'inutile battaglia ideologica di strumentalizzazione. Sono episodi gravi, da condannare fermamente, perche' estranei alla cultura toscana della tolleranza e del rispetto'', aggiunge Gazzarri.

''Sono ugualmente sconcertanti, al pari delle esternazioni filonaziste apparse a Roma, scritte che inneggiano i campi di concentramento, o alla vernice nera lasciata sulla lapide commemorativa della Resistenza, a Milano. Mi auguro che gli autori di tali gesti siano identificati e che, feste come quella del 25 aprile non siano piu' il teatrino di chi, non avendo di meglio da fare, mortifica il loro stesso senso. Voglio pensare che un 25 aprile diverso, privo delle sterili frasi ingiuriose urlate a mo' di slogan politico o sintetizzate in simboli cubitali che imbrattano le strade italiane, sia possibile'', conclude Gazzarri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog