Cerca

Grosseto: Rossi (Toscana), disciplinare rave party ma intervenga governo (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Episodi di questo tipo non fanno parte di quei comportamenti trasgressivi che a volte i giovani scelgono - sottolinea Rossi - e questi eventi non li vorrei nemmeno chiamare feste, perche' non hanno niente a che vedere con una dimensione ludica, che invece mi sento di salvaguardare. Mi chiedo come sia potuto accadere qui, nella nostra civile Toscana e ancora di piu' mi chiedo come sia possibile mettere in piedi eventi del genere senza che siano fatte rispettare delle regole sanitarie e di sicurezza che invece valgono per ogni altra manifestazione. La Toscana e' terra appuntamenti di massa, feste popolari, manifestazioni sportive, musicali, politiche. Tutti sappiamo per esperienza quanto sia laborioso organizzarle con tutti i crismi di legge''.

''Leggo che in altri paesi - conclude il governatore - ci si e' posti il problema, intervenendo per regolare in qualche modo manifestazioni di questo genere, che spesso comportano gravi rischi per la salute e l'incolumita' delle persone. La legislazione attualmente vigente non disciplina questi eventi e pertanto proporro' al Consiglio regionale di assumere le due iniziative a livello governativo e regionale''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog