Cerca

Bologna: Carcano su clochard morto, completa assenza servizi sociali

Cronaca

Bologna, 26 apr. - (Adnkronos) - "Il dolore che umanamente provo per un giovane che non c'e' piu', si unisce alla rabbia per la completa assenza dei servizi sociali del Comune. Quegli stessi servizi sociali pagati dai cittadini, dagli elettori". E' quanto afferma il candidato civico a sindaco di Bologna Angelo Maria Carcano, commentando la morte di Rbnir, senzatetto 21enne indiano, che si e' spento nel giorno di Pasqua in strada sotto le Due Torri.

"Tanti come lui - prosegue Carcano - che ho incontrato personalmente e che personalmente sto cercando di aiutare, hanno perduto il lavoro e una casa, e in tanti casi anche il diritto al permesso di soggiorno e alla conseguente assistenza da parte dei servizi sociali, e oggi si trovano abbandonati ai margini della nostra societa'".

"Davanti alle tragedie come quella di Rabnir, ma anche quella del bimbo morto di freddo in piazza Maggiore - conclude il candidato - non posso non infuriarmi e, soprattutto, assumermi pubblicamente l'impegno di lavorare, qualora eletto, affinche' mai piu' Bologna permetta morti come queste".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog