Cerca

Firenze: accoltella il cognato ubriaco, l'uomo e' in fin di vita

Cronaca

Firenze, 26 apr. - (Adnkronos) - Una donna romena di 27 anni ha accoltellato il cognato ubriaco, riducendolo in fin di vita. E' successo ieri sera a San Piero a Sieve (Firenze). La donna e' stata sottoposta a fermo e portata nel carcere di Sollicciano in attesa della convalida da parte del magistrato.

La donna si trovava in cucina, e sentendo il fratello del marito sopraggiungere da dietro, lo ha colpito con un coltello. Il cognato l'avrebbe aggredita, in preda all'acol: avrebbe bevuto 60 birre durante i tre giorni di festa.

Quando l'uomo le si e' avvicinato con fare minaccioso, la 27enne lo ha colpito. L'uomo, privo di sensi, e' stato trasportato dal personale del 118 all'ospedale di Borgo San Lorenzo dove, dopo un'operazione d'urgenza, si trova in rianimazione: e' in pericolo di vita con una prognosi riservata. La vittima ha riportato ferite da taglio all'addome con perforazione del fegato, del pancreas e del duodeno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog