Cerca

Strage Natale: per pm analogie tra attentato al rapido 904 e via D'Amelio

Cronaca

Napoli, 27 apr. - (Adnkronos) - Spiegano i pm della Direzione distrettuale antimafia nel provvedimento emesso a carico dell'ex capo mafia Toto' Riina, che l'attentato al rapido 904 presenta "significative analogie" con i successivi episodi stragisti avvenuti negli anni '90 tanto da farne ritenere, con altri elementi acquisiti nel corso delle indagini, la medesima matrice criminale.

In particolare gli accertamenti disposti nel corso delle indagini dimostrano che in occasione dell'attentato al treno venne utilizzato la stessa combinazione di sostanze esplosive (pentrite, T4, tritolo, nitroglicerina) che venne impiegata nella strage di via D'Amelio in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della sua scorta "per altro -sostengono i pm della Dda- in proporzioni con abbondanze perfettamente analoghe o comunque compatibili tra loro".

L'indagine che ha portato oggi alle emissioni di un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Riina e' stata coordinata dal procuratore aggiunto Alessandro Pennasilico ed eseguita dai carabinieri del Ros di Napoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog