Cerca

Treviso: fermato da agenti regisce a colpi di kung fu

Cronaca

Treviso, 27 apr. (Adnkronos) - Un cittadino cinese di 32 anni, durante un controllo della Polizia, ha reagito sfoggiando un performance a base di arti marziali. Allontanato per molestie da una sala Bingo di Treviso l'uomo s'e' imbattuto in due agenti che lo hanno accompagnato alla porta assieme al buttafuori del locale. L'uomo pero' ha reagito con fermezza sferrando alcuni colpi di kung-fu. Dopo poco pero' gli agenti sono riusciti ad avere il sopravvento sul 32enne che e' stato immobilizzato ed arrestato. Nonostante tutto i due poliziotti sono finiti all'ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog