Cerca

Beni Culturali: monumenti in briciole, l'angelo di Napoli e' solo l'ultimo caso/scheda (2)

Cultura

(Adnkronos) - Poco tempo prima anche le vecchie mura di Villa Lauro Lancellotti a Portici si sono sbriciolate provocando il crollo di una parte della villa vesuviana adagiata sul Miglio d'Oro, ormai disabitata da anni. Piomba al suolo il campanile della chiesa di Sant'Agostino alla Zecca a Napoli, la cui chiesa era chiusa ancora per i danni subiti dal terremoto del 1980.

A Nola, invece, l'acqua assedia l'Anfiteatro dopo aver sommerso il villaggio della Preistoria la falda ha attaccato l'arena della struttura della struttura di epoca romana. Crolli sono avvenuti anche a Capri dove sono caduti dieci metri di muro nella passeggiata dei Faraglioni.

Se la Campania piange, le altre regioni non stanno meglio. a Venezia, nel giro di un anno, e' crollata la seconda colonnina del Ponte di Rialto. A Tivoli, in provincia di Roma, un blocco di circa 150 metri cubi si e' staccato dall'antico acquedotto romano. Era gia' accaduto nell'ottobre del 2008. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog