Cerca

Libia: Unione Africana, stop a operazioni militari contro Tripoli

Esteri

Addis Abeba, 27 apr. - (Adnkronos/Aki) - Stop all'intervento militare contro alti funzionari del governo di Tripoli e infrastrutture chiave della Libia. E' questo l'appello rivolto oggi alla Coalizione internazionale dall'Unione Africana, che torna a proporsi come mediatore nella crisi libica. ''Il Consigliere chiede a tutte le parti coinvolte a evitare azioni, comprese quelle militari, che hanno come obiettivi alti funzionari libici e infrastrutture socio-economiche'', ha detto l'Unione Africana.

L'organismo pan-africano ha sottolineato la necessita' che tutti i partiti coinvolti nell'applicazione della risoluzione 1973 delle Nazioni Unite sulla Libia "agiscano in pieno rispetto con le leggi internazionali e le disposizioni delle risoluzioni, il cui unico obiettivo e' quello di assicurare la protezione della popolazione civile'', si legge in un comunicato. L'Unione Africana ha quindi annunciato la convocazione di un vertice straordinario a maggio ''per valutare lo stato di pace e sicurezza nel continente in vista delle nuove crisi e delle minacce alla pace e alla sicurezza in Africa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog