Cerca

Meraklon: Fiorletta resta in carcere, liberi moglie e sindaci revisori

Cronaca

Perugia, 27 apr. - (Adnkronos) - Resta in carcere Gianpaolo Fiorletta, il proprietario della Meraklon arrestato l'otto aprile scorso con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni dello Stato e appropriazione indebita. Lo ha stabilito il tribunale del riesame di Perugia, che ha invece concesso di tornare in liberta' alla moglie di Fiorletta, Manuela Loizzi, e ai 4 sindaci revisori, finiti agli arresti domiciliari.

Per loro e' stata comunque disposta l'interdizione dalle loro funzioni per due mesi. Resta invece ai domiciliari l'amministratore unico dell'azienda Rosario Gravagno. Fiorletta si e' sempre detto innocente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog