Cerca

Wojtyla: tavolo tecnico in Questura Roma, ordinanza per gestione sicurezza (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Per l'ingresso in piazza San Pietro (area di massima sicurezza) sono previsti rigidi controlli delle forze dell'ordine anche con il supporto dei portali metal-detector rapiscan. Via della Conciliazione sara' caratterizzata dalla presenza di un corridoio centrale dedicato al transito di veicoli d'emergenza.

L'area riservata, funzionale all'avvicinamento dei fedeli e delimitata da Piazza della Citta' Leonina, via dei Corridori, Borgo Sant' Angelo, Largo Giovanni XXIII, via Borgo Santo Spirito e via Paolo VI sara' attivata dalle ore 19.00 del 30 aprile fino a cessate esigenze del 2 maggio.L' area sara' inoltre destinata a consentire il transito dei veicoli d'emergenza e dei mezzi degli altri addetti ai lavori compatibilmente con i corridoi posti a delimitazione del passaggio dei pellegrini. L'anello piu' esterno (area di rispetto), invece, che rappresenta l'ultimo dei tre, garantira' il regolare e ordinato afflusso e deflusso dei fedeli oltre a consentire un rapido spostamento dei veicoli delle Forze dell'Ordine.

All'interno della stessa area saranno disponibili due maxi schermi in Piazza Risorgimento e nel piazzale adiacente Castel Sant'Angelo che agevoleranno i fedeli che seguiranno l'evento. I servizi per la gestione dell'ordine e della sicurezza pubblica saranno integrati da un'attivita' di assidua vigilanza di tutti gli obiettivi sensibili della citta' e in particolare di quelli a ridosso dello Stato Vaticano. Ciascuno dei tre diversi anelli, cui corrispondono altrettanti livelli di sicurezza, sara' delimitato da sistemi di transennamento con varchi che saranno presidiati da personale delle Forze dell'Ordine con il supporto delle Unita' cinofile, anche per le operazioni di bonifica. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog