Cerca

Grosseto: Rossi, piena solidarieta' all'Arma per i carabinieri aggrediti

Cronaca

Firenze, 27 apr. - (Adnkronos) - Piena solidarieta' all'Arma dei Carabinieri e alle famiglie dei militari feriti e' stata espressa questa mattina in Consiglio regionale della Toscana dal presidente della Giunta regionale Enrico Rossi. Il governatore Rossi ha spiegato di aver telefonato al Comandante e di avere parlato con i carabinieri della stazione di Pitigliano, e che le ultime notizie descrivono ancora una situazione pesante: per il carabiniere in rianimazione ''si cerca di guadagnare tempo'', mentre l'altro rischia di perdere un occhio e ha una brutta frattura al naso.

''E' stata un'aggressione vigliacca, esplosa con furia inaspettata, che ha lasciato sbigottita tutta la societa' toscana, determinando in noi un sentimento di inadeguatezza'' ha detto il presidente della Toscana. E ha proseguito: ''Credo che innanzitutto si debba chiedere alla giustizia di fare il suo corso, e che chi deve pagare paghi. In secondo luogo dobbiamo riflettere, nel nostro ruolo di genitori e di rappresentanti delle istituzioni, su come sia possibile che ragazzi che si credono normali finiscano per fare azioni cosi' gravi, che si dedichino a una dimensione ludica che ha caratteri autodistruttivi, in una spirale preoccupante. Dobbiamo riprendere i contatti con il mondo giovanile''.

Inoltre, ha sottolineato Rossi, ''dobbiamo farci carico di un bisogno di tutela che non e' sufficientemente salvaguardato dalla legislazione vigente. La Regione dovra' lavorare soprattutto perche' si muova il Parlamento, perche' la competenza in materia di sicurezza e' nazionale. Pero' la Toscana potra' avanzare una sua proposta di legge, prendendo in esame anche la normativa dei paesi europei che hanno legiferato in questo senso. Possiamo approvare regole in materia di tutela della salute e di polizia amministrativa locale, in modo da dare alle amministrazioni la possibilita' di avere strumenti per prevenire e controllare''. Non e' possibile lasciare correre dopo quanto e' successo, ha concluso il presidente Rossi, che ha rivolto un appello a tutte le forze ad agire in maniera unitaria per trovare insieme la migliore strategia di intervento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog