Cerca

1 maggio: Cisl, Comune Firenze avvii confronto complessivo su aperture commercio

Cronaca

Firenze, 27 apr. - (Adnkronos) - ''A Firenze si apra in tempi rapidissimi un confronto complessivo per quanto riguarda orari e aperture festive del commercio nell'arco dell'intero anno, per trovare un punto di equilibrio tra le esigenze di tutti i soggetti: dei negozianti, dei turisti, ma anche dei lavoratori fiorentini e delle loro famiglie. E' questa la strada per evitare il ripetersi di polemiche sterili e inutili''. E' questa la richiesta che il segretario generale della Cisl di Firenze, Roberto Pistonina, torna a lanciare all'amministrazione comunale guidata da Matteo Renzi, dopo giorni di querelle sull'apertura dei negozi il Primo Maggio, con prese di posizione anche a livello nazionale.

''Questa - dice Pistonina - e' sempre stata la posizione della Cisl di Firenze e questo, da tempo, chiediamo al sindaco, finora pero' senza alcun riscontro. Qualora l'amministrazione comunale decidesse di percorrere questa strada la Cisl e' pronta, da subito, al confronto''.

''Quello che chiediamo e' che - spiega Pistonina -, se esiste un problema di servizi da offrire ai turisti in una citta' che ha un centro storico patrimonio dell'umanita', l'amministrazione comunale apra un tavolo negoziale, a cui siedano sindacati e associazioni di categoria per trovare una soluzione condivisa che contribuisca magari a innalzare i livelli occupazionali, offrendo lavoro a chi non ce l'ha piuttosto che negare a chi lavora nei negozi di passare ogni domenica e ogni festa con i propri cari''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog