Cerca

Wojtyla: Misericordie a Roma in supporto ai pellgrini

Cronaca

Firenze, 27 apr. - (Adnkronos) - ''C'eravamo quando il mondo lo ha salutato in lacrime, ci saremo quando sara' proclamato Beato''. Cosi' il Presidente della Confederazione nazionale delle Misericordie d'Italia, Roberto Trucchi annuncia la presenza delle Misericordie a supporto dei pellegrini nel prossimo fine settimana a Roma, per la beatificazione di Giovanni Paolo II. Un impegno che replichera' quello messo in campo per i funerali di papa Wojtyla che richiamarono in Vaticano una folla immensa di fedeli.

Le Misericordie metteranno a disposizione 4 postazioni mediche avanzate, 23 ambulanze (tre delle quali con medico a bordo, le altre con un infermiere), 25 squadre appiedate di soccorso, il tutto per oltre 300 volontari impegnati provenienti dal Lazio, dalla Toscana e dalla Campania. Ad organizzare l'intervento sara' la Conferenza regionale delle Misericordie del Lazio, con l'aiuto di quelle delle regioni vicine. I confratelli delle Misericordie avranno la loro base operativa sulla via Cristoforo Colombo, nei locali della ex Fiera di Roma.

''Portiamo ancora nel cuore - ha detto Trucchi - le parole che Papa Giovanni Paolo II ci rivolse in occasione dell'udienza del 1986, riprese e ampliate in quella del 1996 ed anche nel grande Giubileo del 2000: 'Siate promotori e fautori della Civilta' dell'Amore, siate testimoni infaticabili della cultura della carita'', parole che ci hanno accompagnato e sostenuto nel corso di questi anni e che ci indicano con spirito profetico la via da percorrere''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog