Cerca

Milano: lista Bonino Pannella, Comune non da' spazi per campagna elettorale

Politica

Milano, 27 apr. - (Adnkronos) - "Il sindaco Moratti e il presidente del Consiglio Comunale Manfredi Palmieri sono evidentemente troppo impegnati nella propria campagna elettorale per far si' che le istituzioni che guidano rispettino quanto previsto dalla legge che, tra l'altro, e' stato ricordato nei giorni scorsi da una circolare del Prefetto. Il loro attuale doppio ruolo rende impossibile aver risposte dall'amministrazione che, a questo punto, non puo' che essere commissariata". Lo dichiarato Lorenzo Lipparini, candidato al Comune per la Lista Bonino Pannella, che ha inviato oggi un esposto al Prefetto per chiedere il commissariamento del Comune di Milano.

Lipparini ricorda anche, "in violazione della legge 81/1993, che vieta dal 16 marzo alle pubbliche amministrazioni di svolgere attivita' di propaganda di qualsiasi genere, l'assessore (e candidato) Gian Paolo Landi di Chiavenna e' ancora in queste ore protagonista di una massiccia, e illegale, campagna propagandistica sulle 'Piazze della Salute', con inserzioni sui quotidiani, affissioni e spazi sui mezzi pubblici, mentre il sindaco ha annunciato l'invio di nuove lettere a tutti i cittadini sul voto referendario del 12 giugno che enfatizzino i risparmi per il Comune da lei messi in opera2.

"Sarebbe - conclude - l'ennesimo esempio di utilizzo privato e autopromozionale della carica pubblica ricoperta, in spregio alle leggi e allo svolgimento di una campagna equilibrata tra tutti i candidati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog