Cerca

Carceri: Zezza (Lazio), 1 mln euro per reinserimento lavorativo detenuti

Cronaca

Roma, 27 apr. -?(Adnkronos) - ''L'occupazione potra' crescere favorendo un'economia inclusiva che preveda l'inserimento nel mondo del lavoro delle persone svantaggiate, tra le quali i detenuti al centro del progetto che abbiamo siglato oggi con il ministro della Giustizia Angelino Alfano, il Ministero del Lavoro le altre undici Regioni e Province autonome aderenti''. Lo ha dichiarato l'assessore al Lavoro e Formazione della Regione Lazio Mariella Zezza a margine della cerimonia presso la Sala Livatino di via Arenula per la sottoscrizione del progetto interregionale per il miglioramento dei servizi per l'inclusione socio-lavorativa dei soggetti in esecuzione penale.

"Si tratta di un progetto importante - ha spiegato l'assessore Zezza - per il quale la Regione Lazio ha previsto un investimento iniziale di 1 milione di euro per favorire l'inclusione sociale dei detenuti attraverso un'intesa istituzionale e operativa tra i servizi penitenziari, formativi, di inserimento lavorativo e socio-assistenziali. Come ha spiegato oggi il ministro Alfano, tra i detenuti che lavorano meno del 10 per cento torna a delinquere mentre tra coloro che durante la detenzione non svolgono attivita' lavorative o educative il tasso di recidiva arriva fino al 90 per cento''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog