Cerca

1 maggio: Comune Firenze replica a Bonanni, disponibili al confronto

Cronaca

Firenze, 27 apr. - (Adnkronos) - ''Sul 1° Maggio cogliamo positivamente l'appello di Bonanni ed esprimiamo la nostra assoluta disponibilita' al confronto. Confronto che del resto non e' mai mancato nei 18 mesi di concertazione con i sindacati proprio sul tema degli orari del commercio, e che ci ha portato a chiudere un accordo di area vasta, unico in Toscana, tra i Comuni delle Provincie di Firenze, Prato e Pistoia''. E' quanto risponde il vicesindaco fi Firenze, Dario Nardella, al segretario generale della Cisl, che oggi aveva chiesto ai sindaci di Firenze e Milano ''di aprire un tavolo sull'apertura dei negozi nelle festivita' di tutto l'anno''.

Nardella ricorda che ''i sei mesi dedicati alla concertazione locale hanno portato ad un'intesa sul 90% del testo dell'ordinanza emessa, ad esclusione sostanzialmente dell'unica questione relativa alle aperture del 1° Maggio. Il sindaco Renzi ha anche avanzato proposte concrete per garantire i lavoratori del commercio in questa data, prospettando anche nuove opportunita' occupazionali attraverso il lavoro interinale. La risposta e' stata sempre la stessa, senza alcuna controproposta: e quando un sindacato risponde con un no secco o peggio con uno sciopero, rinuncia al proprio lavoro di mediazione''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog