Cerca

Lega: De Corato, Salvini non faccia il maestrino

Politica

Milano, 27 apr. (Adnkronos) - "Personalmente non ho bisogno di parlare di Br o tribunali, perche' giro tra i mercati quotidianamente e ho il polso dei problemi della gente di Milano che affronto ogni giorno. Cosi' come fanno gli altri candidati del Pdl. Pertanto non serve un maestrino che ci faccia da correttore di bozze''. Lo afferma il vicesindaco di Milano Riccardo De Corato, in merito alle affermazioni del consigliere della Lega Nord Matteo Salvini.

Secondo De Corato, ''Salvini fa richiami inutili, e lo sa, che gli servono solo per avere un po' di visibilita'. Di giustizia si e' parlato, mica e' vietato. Ma e' lui a ritirare fuori ossessivamente l'argomento come un disco rotto. Salvini si sta mourinhizzando e continua a guardare nel giardino altrui. Evidentemente e' gia' in clima partita ed e' gia' proiettato al match di stasera al Bernabeu".

Per De Corato e' "curioso che venga a fare la predica invitando a evitare l'utilizzo di temi di politica nazionale, tipo la guerra con la Libia, che poco hanno a che fare con Milano. E chi lo ha fatto? Mi sembra al contrario che fino a ieri il Carroccio parlava di disfida con la Francia sulla questione immigrazione. Vale sempre il proverbio: gallina che canta ha fatto l'uovo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog