Cerca

Bologna: Bernardini (Lega-Pdl), mio programma elettorale senza ideologie (2)

Politica

(Adnkronos) - L'esponente del Carroccio promette poi uno "stop alle consulenze esterne con contratti di retribuzione a molti zeri: per lo staff noi spenderemo il meno possibile". Nel programma anche la priorita' "ai residenti a Bologna da almeno 10 anni" per l'assegnazione delle case Erp, "un nuovo patto con l'universita'", parcheggi pertinenziali per i residenti nel centro storico, il rifacimento dei marciapiedi e dell'illuminazione nel centro storico "entro meta' mandato".

Tra le idee piu' originali, quella di dedicare una strada della citta', ad esempio via Sant'Isaia o il portico di Saragozza che conduce a San Luca, "a via delle botteghe artigiane del volontariato". "In quest'operazione di valorizzazione delle associazioni e della citta' - precisa Bernardini - il Comune dovra' fare da guida, mettendo a disposizione propri spazi o facendo da garante in caso di affitto dei locali dai privati".

A completare il tutto, la proposta di riattivare la funivia per San Luca, interventi per la green economy, la creazione di una 'carta famiglia' comunale per agevolare i meno abbienti e le famiglie numerose, l'implementazione della banda larga e maggiore spazio alla collaborazione tra pubblico e privato, anche in materia di welfare, sanita' e istruzione. Infine la ristrutturazione e riqualificazione dello stadio di calcio 'Dall'Ara'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog