Cerca

Rimini: Legambiente, anomala marea scura sulla costa adriatica (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Secondo Legambiente l'evento e' da considerarsi "straordinario per il periodo in cui si e' verificato, e per i territori coinvolti". Sono frequenti infatti i casi di anossia delle acque di fondo conseguenti a casi di eutrofizzazione, ma questi fenomeni si verificano prevalentemente nel periodo estivo autunnale e solo nei territori centro-settentrionali dell'EmiliaRomagna (in genere da Goro a Ravenna). Per l'associazione ambientalista e' dunque indispensabile "tenere alta l'attenzione sulle problematiche collegate al Po nel quale si riversano tutti i carichi antropici provenienti dai territori".

"Eccessivi carichi di nutrienti provenienti da agricoltura, zootecnia ed urbanizzazione diffusa, sono destinati a giungere fino alle coste adriatiche, rischiando di provocare fenomeni che possono portare a gravi problematiche sia di natura ambientale che economica" prosegue Legambiente che si chiede cosa sarebbe accaduto "se tale fenomeno si fosse manifestato nel periodo di maggio-giungo, e quali effetti avrebbe avuto sul turismo rivierasco, economia trainante della zona".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog