Cerca

Sardegna: da Giunta regionale 30 mln ai Comuni per contrasto a poverta'

Cronaca

Cagliari, 27 apr. - (Adnkronos) - Trenta milioni di euro per azioni di contrasto alla poverta' sono stati stanziati la Giunta regionale della Sardegna, su proposta dell'assessore della Sanita' e delle Politiche sociali, Antonello Liori. ''Si tratta di interventi di sostegno economico in favore di famiglie e persone in condizioni di accertata poverta' che garantiscono prioritariamente l'abbattimento dei costi dei servizi essenziali, legando il sostegno economico anche allo svolgimento di attivita' lavorative - ha spiegato l'assessore Liori - La gravita' della crisi economica e sociale in cui versa la nostra Isola impone ad amministratori responsabili di dare continuita' a queste azioni di contrasto alla poverta', come gia' abbiamo fatto nella Finanziaria 2009''.

La somma verra' trasferita ai Comuni e sara' ripartita per il 35% in parti uguali, 35% in base al numero dei residenti ed il restante 30% in base del numero dei disoccupati nel 2009, per azioni da realizzare secondo tre linee di intervento: sussidi (350 euro mensili) a favore di persone e nuclei familiari in condizioni di accertata poverta', contributi (non superiori ai 500 euro mensili), per l'abbattimento dei costi dei servizi essenziali (gas, luce, acqua ecc), a favore di persone e nuclei familiari con reddito pari alla soglia di poverta' calcolata secondo il metodo dell'Isee e sussidi (massimo 800 euro mensili), per lo svolgimento di servizi utili alla comunita' (servizio civico comunale), riconoscendo il diritto delle persone che vivono in condizione di poverta' e di esclusione sociale a condurre una vita dignitosa ed a svolgere un ruolo attivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog