Cerca

Immigrati: Bianco, questione si affronta con politiche di sviluppo

Politica

Reggio Calabria, 27 apr. - (Adnkronos) - ''Il problema dell'immigrazione non si affronta con le armi e con le espulsioni, ma con politiche di sviluppo nelle aree da cui provengono questi popoli''. E' il parere di Gerardo Bianco, ex parlamentare democristiano che oggi ha partecipato a un incontro sull'unita' d'Italia all'universita' Mediterranea di Reggio Calabria con l'Associazione nazionale per gli interessi del Mezzogiorno.

''Se queste Nazioni non sono in grado di dare occupazione e sviluppo, e quindi andare verso un processo di crescita, inevitabilmente -ha proseguito Bianco- si riverseranno per disperazione migliaia e migliaia di persone''. Secondo l'ex parlamentare ''solo un Mezzogiorno ricco puo' dare risposte'' ai popoli del nord Africa che sono toccati dalla modernita' e hanno acquisito conoscenze e consapevolezze.

Parlando del tema storico dell'unita' d'Italia, Bianco ha sostenuto che ''il problema del Mezzogiorno e' aperto e sotto certi aspetti aggravato, perche' la distanza rispetto al nord continua a crescere invece che procedere all'avvicinamento. C'e' poi una grande incognita che si apre al Mezzogiorno che e' il federalismo fiscale, i cui sviluppi non sono ancora prevedibili. Se la classe dirigente del Mezzogiorno e i giovani non si mobilitano, non per fare proteste ma per avanzare proposte serie, a questo punto -ha concluso- il Mezzogiorno rischia di andare ancora piu' indietro''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog