Cerca

Immigrati: Cisl Sicilia, si' a medicina del territorio per aiutare migranti (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Liliana Ocmin, della segreteria confederale nazionale, ha precisato di ritenere ''fondamentale che si creino, qui e ora, le condizioni per una societa' dell'accoglienza sostenibile''. Anche per questo la Cisl lancia l'idea di ''un piano Marshall finanziato da Ue e Onu, per favorire lo sviluppo democratico del Nord-Africa''.

Per Salvatore Daidone, co-presidente dell'Anolf Sicilia, occorre una legge regionale per i migranti ''come s'e' fatto in tutte le regioni''. E per Nadine Abdia, del vertice regionale Anolf, il punto e' ''sconfiggere in qualunque modo la paura del diverso, neutralizzando ogni pregiudizio''. Ma da sciogliere al piu' presto, ha ricordato Massimo Farinella, numero uno della Cisl medici Sicilia, e' ''il nodo della medicina territoriale per poter dare risposte anche alla domanda di salute dei migranti''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog