Cerca

Firenze: Pdl e De Zordo, Comune chiarisca perche' Trl Awards gratis

Cronaca

Firenze, 27 apr. - (Adnkronos) - ''Ci chiediamo per quale motivo Mtv abbia ricevuto dal Comune di Firenze un trattamento di favore come quello concesso per l'organizzazione dei Trl Awards, per i quali la nota emittente multinazionale non ha sborsato un solo euro, ricevendo gratuitamente sia il suolo pubblico di Piazza Santa Croce che addirittura i circuiti pubblicitari. Senza considerare le spese accollatesi dal Comune per l'organizzazione pratica (transenne, pulizia) dell'evento''. E' quanto chiedono i consiglieri comunali del Pdl Marco Stella, Francesco Torselli ed Emanuele Roselli, in merito all'organizzazione del Trl Awards 2011 di Mtv dello scorso 20 aprile, in riferimento ai contenuti della delibera della giunta comunale con la quale, come anticipato oggi da 'Il Giornale della Toscana', il Comune ha concesso gratuitamente la piazza, senza far pagare Cosap, affissione dei manifesti pubblicitari ed ha anche concesso gratis le transenne per l'allestimento, senza far pagare neanche segnaletica e costi organizzativi.

''Era davvero necessario, in un momento come quello attuale - osserva il Pdl - quando per chiudere in pareggio il bilancio il Comune e' costretto ad attingere ai fondi accantonati dalle precedenti amministrazioni, concedere ad Mtv un simile trattamento di favore?''. Sulla stessa linea la capogruppo della lista civica di sinistra 'Perunaltracitta', Ornella De Zordo: ''Ci chiediamo perche' il mega evento di Mtv in piazza Santa Croce non abbia fruttato neanche 1 euro al Comune di Firenze, che ha rinunciato non solo a incassare la Cosap, ma pure agli introiti delle pubbliche affissioni, e si e' accollato invece i costi delle transenne di Sas e della pulizia di Quadrifoglio dopo l'evento, cioe' tutte le spese relative all'organizzazione. Un bel regalo all'emittente che ha ricavato un bel po' di soldi con gli spot televisivi e la pubblicita'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog