Cerca

Immigrati: anche infermieri tunisini al centro accoglienza di Foggia

Cronaca

Roma, 27 apr. (Adnkronos) - Ci saranno anche infermieri tunisini in servizio al Centro d'Accoglienza per Richiedenti Asilo (Cara) di Foggia. Il centro assumera' infatti, entro il 30 aprile, all'interno della sua struttura, tre nuovi collaboratori: tre infermieri tunisini selezionati e formati nell'ambito di un programma realizzato grazie a una collaborazione tra l'Ambasciata italiana a Tunisi, il Governo tunisino, Obiettivo Lavoro, l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (Oim) e l'Agence Tunisienne pour la Cooperation Tecnique (Atct).

"Il programma che ha portato alla selezione dei nuovi tre collaboratori e' stato avviato gia' da tempo", afferma, in una nota Orazio Micalizzi, vice presidente di Connecting People, ente gestore del Cara, ''ma, in questi giorni di esposizione mediatica negativa del mondo immigrazione, questo piccolo ampliamento di personale rappresenta un evento particolarmente importante e carico di significati, che mostra anche quell'Italia di cui poco si parla ma che accoglie e integra giovani professionisti che vogliono lavorare".

L'iniziativa - precisa la nota - si ispira ai contenuti del preesistente accordo bilaterale tra l'Italia e la Tunisia sulla mobilita' dei lavoratori. Il ministero italiano del Lavoro ha inteso in tal senso realizzare le indicazioni espresse nell'accordo e ha utilizzato il programma Aeneas - realizzato congiuntamente all'omologo ministero tunisino - per promuovere best practices nell'ambito della mobilita' internazionale dei lavoratori. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog