Cerca

Puglia: zone industriali regione, parte realizzazione infrastrutture (3)

Economia

(Adnkronos) - Chiuso questo bando, gia' si pensa al futuro. La modifica del Piano Pluriennale di Asse ha permesso infatti non solo lo scorrimento della graduatoria ma la creazione di un nuovo intervento dedicato alle iniziative per migliorare l'efficienza gestionale dei sistemi infrastrutturali di competenza dei Consorzi Asi.

La nuova azione, che partira' entro settembre, ha l'obiettivo di promuovere interventi in grado di rafforzare le capacita' gestionali degli enti gestori contribuendo ad elevare la sostenibilita' economica delle aree, a ridurre il fabbisogno di risorse finanziarie aggiuntive e ad orientare le risorse verso l'innovazione e la qualificazione dei servizi e delle reti infrastrutturali. Per farlo mette a disposizione dei cinque Consorzi Asi della Puglia 35milioni di euro, che saranno assegnati non con un bando, ma con una procedura concertativa sulla base dei progetti di infrastrutture presentati dai consorzi.

Questi dovranno riguardare le reti energetiche possibilmente alimentate da fonti rinnovabili, le reti per la fornitura di acque industriali, le infrastrutture per la sicurezza, le infrastrutture Ict e varie infrastrutture di completamento. Tutti gli interventi dovranno essere realizzati in aree gia' esistenti. Questa attivita' di finanziamento e'condizionata tuttavia alla presentazione di opportuni piani di gestione dei servizi da parte dei Consorzi Asi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog