Cerca

Usa: Fed non rialza tassi, fermi a 0-0,25 per cento

Finanza

Washington, 27 apr. - (Adnkronos) - Come previsto, il Fomc, il Comitato di politica monetaria della Federal Reserve, ha deciso di non rialzare i tassi di interesse che restano fermi fra lo 0 e lo 0,25%. L'ultimo ritocco risale al 16 dicembre 2008, quando in piena crisi finanziaria fu abbassato di 75-100 punti. Nell'annunciare la decisione odierna il Comitato lo giustifica con il basso livello di utilizzo delle risorse e l'andamento dell'inflazione: il Fomc inoltre prevede la possibilita' di mantenere simili "tassi eccezionalmente bassi" per "un periodo prolungato".

Al termina della stessa riunione il Fomc ha confermato l'intenzione di completare il programma di acquisto titoli da 600 miliardi di dollari entro la fine del secondo trimestre 2011 ma ha sottolineato come la Fed sia pronta a "rivedere regolarmente dimensioni e omposizione" dei suoi acquisti, cosi' da "aggiustarli per sostenere al massimo l'occupazione e la stabilita' dei prezzi".

Il Fomc sottolinea come la "moderata ripresa "dell'economia Usa e il generale miglioramento "graduale" del mercato del lavoro anche se la situazione del settore immobiliare, soprattutto nel settore non residenziale, resya 'debole'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog