Cerca

Abruzzo: Castiglione, economia in ripresa nel quarto trimestre 2010 (2)

Economia

(Adnkronos) - "Se l'export si mostra ancora una volta uno dei nostri punti di forza - aggiunge - vuol dire che forse qualcosa di positivo lo riusciamo a trasmettere all'estero, dove, utilizzando esclusivamente risorse finanziarie nazionali, cerchiamo, assieme al Centro estero delle Cciaa, l'Ice e Sace, di presentare un Abruzzo diverso e piu' competitivo in mercati anche nuovi come il Mediterraneo, i Balcani occidentali, Russia e Cina. Bisogna capire che l'internazionalizzazione non e' una meteora nella nostra programmazione regionale ma un fattore continuo e costante che rappresenta un investimento di cui devono beneficiare i nostri imprenditori, sostenendo anche quelli che gia' lavorano o hanno preso commesse in paesi come Cina, Russia, Bielorussia, Balcani occidentali, Marocco, Brasile e Australia".

"L'obiettivo a breve termine che ci siamo prefissati, e i dati ci incoraggiano ancor piu' a farlo, e' mettere in campo meglio cio' che sappiamo fare, esaltando le nostre qualita' per far si' che rappresentino un punto di forza nei mercati nazionali ed esteri - prosegue l'assessore - Nel contempo pero' bisogna sviluppare nuovi settori di specializzazione in aree a forte dinamismo tecnologico, dove ancora dobbiamo fare, ma abbiamo buone carte per entrare in gioco".

"Se l'Ict e l'automotive - continua - si presentano come settori virtuosi nel dinamismo economico industriale abruzzese, posso certamente dire che lo sforzo che stiamo facendo nell'ottimizzare le risorse europee e nazionali verso la ricerca e l'innovazione, hanno preso una buona strada". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog