Cerca

Roma: 'Ti taglio la gola', Cpi diffonde video con minacce accusatori Talenti

Cronaca

Roma, 27 apr. - (Adnkronos) - ''Camerata basco nero il tuo posto e' al cimitero''. Ma anche ''Ti taglio la gola'', e poi ''Ti veniamo a prendere'', e ''Finisci in ospedale''. Sono alcune delle ''frasi choc'' che compaiono nel video 'Seminatori d'odio, il volto pacifico degli antifascisti romani' (www.youtube.com/watch?v=SMNGrskZ-J8&feature=player_embedded) diffuso da CasaPound Italia e che mostra, spiega l'associazione, ''le immagini del presidio antifascista del 5 aprile scorso contro l'occupazione della scuola Parini, a piazza Capri, in IV Municipio, coordinata da CasaPound Italia per trovare una sistemazione a 17 famiglie in stato di gravissima emergenza abitativa. Occupazione poi abbandonata per Val d'Ala 200''.

''Ci accusano di essere dei violenti. Basta guardare queste immagini per capire le cose come stanno. Nel video, oltre a Andrea Alzetta e a Nunzio D'Erme, si vedono chiaramente pronunciare frasi minacciose anche due delle persone che oggi ci hanno accusato di una fantomatica aggressione a Talenti'', sottolinea Cpi, che aggiunge: ''Sono loro i fomentatori d'odio. E questo lo vogliamo ricordare a tutti, anche per evitare che si ripetano errori gia' commessi in passato. Un esempio su tutti: ci fu chi disse che l'aggressore del 15enne rimasto ferito durante gli scontri di Roma era un ragazzo di CasaPound. Invece si rivelo' essere uno del servizio d'ordine dei centri sociali''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog