Cerca

Toscana: Consiglio regionale, ok a modifiche al servizio sanitario

Cronaca

Firenze, 27 apr. -?(Adnkronos) - Via libera del Consiglio regionale della Toscana con i voti dei gruppi di centrosinistra (Pd, Idv, Fds-Verdi) e con l'astensione del centrodestra (Pdl, LnT, Udc e gruppo Misto) alla modifica della legge 40 sulla disciplina del Servizio sanitario regionale. Le modifiche hanno l'obiettivo di rivedere alcune disposizioni della normativa vigente relative al direttore dei servizi sociali, al Consiglio sanitario e alla Commissione di bioetica nonche' sancire l'inapplicabilita' di alcune previsioni in materia di nomine e designazioni e di rinnovo degli organi amministrativi di competenza della Regione.

In aula il consigliere Marco Carraresi (Udc) ha annunciato che il suo gruppo, che in commissione Sanita' aveva votato contro, si sarebbe astenuto. Si e' astenuto anche il consigliere Dario Locci che da oggi aderisce al gruppo Misto. Tra le novita' che introduce la legge di modifica, quella con cui si stabilisce che, nelle Asl nel cui territorio non e' stata costituita alcuna Societa' della salute, il direttore generale sia coadiuvato da un direttore dei servizi sociali che deve formulare indirizzi per le attivita' sociosanitarie al fine di garantirne un livello uniforme.

Ancora, viene modificata la composizione dell'assemblea del Consiglio sanitario regionale. In particolare, viene alzato a quindici il numero di esperti in materia sanitaria eletti dal Consiglio regionale. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog