Cerca

Roma: Gasperini, delibera per contrastare furto monete in Fontana Trevi

Cronaca

Roma, 27 apr. - (Adnkronos) - La Giunta di Roma Capitale ha approvato oggi, su proposta dell' assessore alle Politiche Culturali Dino Gasperini, la delibera che dichiara di proprieta' dell'Amministrazione di Roma Capitale le monete gettate all'interno della Fontana di Trevi e le devolve in beneficenza alla Caritas Diocesana di Roma. "Finalmente potra' essere arrestato in flagranza di reato chi sottrae le monete dalla vasca della Fontana di Trevi ", spiega l'assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico, Dino Gasperini.

"A tale scopo abbiamo anche predisposto un adeguamento della segnaletica: 5 targhe informative in ghisa, inserite nella pavimentazione in corrispondenza del bordo fontana - aggiunge Gasperini - comunicheranno in piu' lingue ai turisti che le monete sono di proprieta' di Roma Capitale mediante la dicitura: 'E' vietato raccogliere monete site all'interno della fontana. Esse sono destinate a fini benefici'. Il numero delle targhe, le diciture e i materiali utilizzati sono stati approvati al tavolo tecnico Mibac-Roma Capitale del 29 marzo 2011. Ora le forze dell'ordine - conclude l'assessore alle Politiche culturali - avranno uno strumento in piu' per poter intervenire in caso di furto delle monete".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gotocarmine

    28 Aprile 2011 - 00:12

    Sono indignato, sconvolto ed incazzato. Ho appena scritto ad Alemanno e spero che questa schifezza delle monete di ontana i trevi venga affrontata e risolta con punizioni esemplari. Come possiamo indignarci della casa di montecarlo quando l'ex pupillo di Fini consente schifezze del genere ??? Ma perche' dobbiamo affidarci alle Iene ??? Quante copie in piu' vendereste se vi faceste voi portavoci di queste nefandezze ??? Carmine Losco

    Report

    Rispondi

blog