Cerca

Lazio: Miele (Pdl), regione apripista per reinserimento lavorativo detenuti

Cronaca

Roma, 27 apr. - (Adnkronos) - ''Guardare alla funzione rieducativa delle pene in carcere e non solo alla loro funzione punitiva e' il primo passo per rendere possibile il reinserimento nella societa' di chi sta scontando il proprio debito con la giustizia''. Lo ha dichiarato in una nota Giancarlo Miele, Presidente della Commissione Sviluppo Economico e Turismo e membro della Commissione Lotta alla Criminalita' della Regione Lazio.

''Come ha spiegato il Ministro Alfano - prosegue Miele - tra i detenuti che svolgono attivita' lavorative la percentuale di chi torna a delinquere non supera il 10% mentre tra chi sconta la propria pena senza svolgere attivita' lavorative o educative la percentuale e' ben superiore all'80%''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog