Cerca

Biennale Venezia: rese note opere di Tintoretto esposte a 'ILLUMInazioni' (2)

Cultura

(Adnkronos) - Il presidente della Biennale, Paolo Baratta, oltre a ringraziare la Soprintendenza, ha voluto esprimere un pensiero deferente nei confronti dell'Abate Dom Norberto Villa dei Padri Benedettini della Basilica di San Giorgio Maggiore: "Ricordo lo straordinario incontro nel quale mi presentai per chiedere la possibilita' di avere l'Ultima Cena per la Mostra ILLUMInazioni. Mi lascio' parlare per un quarto d'ora e poi disse: 'Basta cosi', capisco bene. L'illuminazione e' quella che cerchiamo tutti i giorni'''.

"Quel Tintoretto all'ingresso della Mostra -ha continuato Baratta- e' una presenza tutt'altro che ovvia. Saranno li', le sue opere, come un monito agli artisti viventi a non indulgere nelle convenzioni".

La Biennale effettuera' un intervento di manutenzione straordinaria sui dipinti e si fara' carico di un'operazione analoga anche sugli altri tre teleri con le Storie di San Marco conservati presso le Gallerie dell'Accademia e non richiesti in prestito. Questi interventi consentiranno una fruizione omogenea delle opere, una volta ricomposto il ciclo al termine della Mostra, e contribuiranno alla migliore presentazione delle Storie, in vista della riapertura delle Gallerie dell'Accademia. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog