Cerca

Rifiuti: Ama, in secondo semestre 2011 a Roma aumento Tari del 12% (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Nella nota l'Ama spiega che "i costi per i servizi di igiene urbana, per lo spazzamento, la raccolta, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti che Ama sosterra' nel 2011, al netto degli effetti derivanti dall'ultima ordinanza emanata dalla Regione Lazio (che impone la tritovagliatura dei rifiuti prima di entrare in discarica) sono identici a quelli dello scorso anno: 630 milioni di euro".

"I costi strutturali che l'Azienda Municipale Ambiente di Roma ripartira' tra le diverse utenze mediante le bollette, dunque - prosegue la nota - restano invariati, nonostante l'obiettivo di continuo miglioramento degli standard qualitativi dei servizi e nonostante prosegua il programma di estensione massiva della raccolta differenziata 'spinta' (con la separazione degli scarti alimentari e organici): altri 245mila abitanti equivalenti coinvolti entro l'anno senza finanziamenti pubblici".

"L'invarianza dei costi e' resa possibile attraverso azioni di efficientamento per 28 milioni di euro - continua - che consentono di non riversare sull'utenza i maggiori costi inerziali (dovuti al rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro, all'aumento del costo del carburante e dell'energia elettrica, al programma di sostituzione dei cassonetti, ecc.). L'ordinanza regionale citata sopra, invece, comporta un impatto sui costi del 2%".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog