Cerca

Turismo: Sardegna, da Regione 2 mln per 'Bonus Sardo Vacanza'

Economia

Cagliari, 27 apr. - (Adnkronos) - La Giunta regionale della Sardegna ha deciso di destinare 2 milioni di euro al progetto 'Bonus Sardo Vacanza', che si sostanzia nel riconoscimento di una sorta di rimborso delle spese di viaggio ai cittadini dell'Unione Europea che usufruiranno del trasporto navale per visitare la Sardegna. Il rimborso andra' da un minimo di 60 a un massimo di 90 euro, e potra' fruito da passeggeri, minimo due persone e massimo tre, che soggiornino almeno tre notti nell'Isola. Lo ha spiegato l'assessore del Turismo della Regione Sardegna Luigi Crisponi durante la conferenza stampa a margine dell'inaugurazione di Bitas, la Borsa el turismo attivo, inaugurata oggi al Forte Village a Santa Margherita di pula (Ca).

''Il progetto - ha spiegato Crisponi - e' perfettamente coerente con le strategie della giunta indicate nel Piano Regionale di Sviluppo e indirizzate a favorire l'estensione della stagione turistica, attraverso l'attivazione di strumenti immediatamente praticabili per favorire i flussi turistici verso la Sardegna in periodi meno favorevoli. 'Bonus Sardo Vacanza', inoltre -ha aggiunto Crisponi- e' un utile strumento di contrasto alle note difficolta' legate ai recenti aumenti tariffari del trasporto marittimo, con l'obiettivo di svolgere una decisa azione di promozione dell'intero territorio della Sardegna e di rilancio delle prenotazioni nel comparto turistico''.

Il rimborso e' indirizzato ai cittadini della Comunita' Europea che visiteranno la Sardegna nel periodo compreso tra il 2 maggio e il 3 luglio prossimi, e che avranno soggiornato per almeno tre notti esclusivamente in strutture ricettive classificate ai sensi della legge regionale n. 22/84. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog