Cerca

Wojtyla: campioni di sangue Bambin Gesu' richiesti da Segreteria di Stato

Cronaca

Citta' del Vaticano, 27 apr. - (Adnkronos) - Secondo quanto apprende l'ADNKRONOS i campioni di sangue di Giovanni Paolo II conservati dalle suore del Bambin Gesu', sono stati richiesti all'ospedale pediatrico dalla Segreteria di Stato due mesi fa e sono ora conservati in luogo sicuro. Si tratta di due dei quattro campioni che vennero prelevati a Giovanni Paolo II ''negli ultimi giorni della malattia del Pontefice in vista di un'eventuale trasfusione'' come spiegava un comunicato della Sala stampa della Santa Sede qualche giorno fa. Poi la cosa non ebbe seguito. Dei campioni prelevati e dei relativi contenitori, due furono tenuti dall'allora Segretario personale di Giovanni Paolo II, l'attuale cardinale di Cracovia Stanislaw Dziwisz, gli altri due furono conservati presso l'Ospedale Bambin Gesu' ''devotamente custoditi dalle Suore dell'ospedale''.

Si viene ora a sapere che questi ultimi sono stati richiesti dalla Segreteria di Stato vaticano. Infine un campione del sangue di Wojtyla, come reliquia, verra' presentato "alla venerazione dei fedeli in occasione della cerimonia di beatificazione del 1° maggio, e poi sara' conservato nel 'Sacrario' a cura dell'Ufficio delle celebrazioni liturgiche del Sommo Pontefice, insieme ad altre importanti reliquie''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog