Cerca

Droga: aveva ingerito 85 ovuli di cocaina, un arresto a Venezia

Cronaca

Venezia, 27 apr. (Adnkronos) - Gli uomini della Guardia di Finanza della Compagnia di Tessera (Venezia) hanno tratto in arresto all'aeroporto ''Marco Polo'' un cittadino Nigeriano di 38 anni, residente in Piemonte. Giunto a Venezia con un volo proveniente da Barcellona, e' stato fermato dai finanzieri mentre cercava di lasciare la sala arrivi dell'aerostazione come ogni altro turista, con il chiaro intento di evitare i controlli previsti per i viaggiatori provenienti dai paesi extracomunitari. Aveva dichiarato di voler trascorrere almeno una settimana a Venezia ma, dopo un accurato controllo del bagaglio e dei pochi effetti personali, e' stato condotto presso l'ospedale ''Dell'Angelo'' di Mestre dove, sottoposto ad un esame radiografico, gli e' stata riscontrata la presenza di numerosi ovuli all'interno dell'addome.

Al termine di due lunghe giornate di ricovero, l'extracomunitario ha espulso ben 85 ovuli contenenti complessivamente circa 1.500 gr. di cocaina per un valore pari a circa trecentomila euro, se distribuita sul mercato illegale. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog