Cerca

Mafia: Palermo, gli eroi dell'antimafia sul 'Muro della Legalita'' di Borgetto

Cronaca

Palermo, 27 apr. - (Adnkronos) - C'e' un ragazzino vestito di verde che tiene strette le briglie di un cavallo dalla luccicante criniera nera: e' Giuseppe Di Matteo, anche lui ha trovato posto sul ''Muro della legalita''' di Borgetto (Palermo), che verra' inaugurato venerdi' prossimo alle 16, in Piazza Vittorio Emanuele Orlando. Giuseppe e' stato ritratto dal giovanissimo artista Antonio Bartellino.

Insieme al piccolo Di Matteo, vittima inconsapevole degli uomini del disonore, simbolo della ferocia di Cosa Nostra, ci sono Peppino Impastato con i suoi ''cento passi'', Paolo Borsellino con la sua ''agenda rossa'', Giovanni Falcone con il suo ''orgoglio siciliano'', Carlo Alberto Dalla Chiesa sullo sfondo di via Isidoro Carini, luogo della strage del 3 settembre 1982, e poi ci sono i simboli che evocano il bello della Trinacria.

Il wall art antimafia piu' lungo di Italia e' pronto. Trenta metri di colori, speranze e coraggio realizzati dai pittori Chiara Polizzi, Francesca D'Amico, Stefania Liparoto, Agata Vicari, Massimo Barbaro, Antonio Bartellino e dallo scultore Gianfranco Ragusano. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog