Cerca

Puglia: Vendola, sei anni fa Acquedotto era agonizzante (3)

Economia

(Adnkronos) - L'assessore regionale alle Opere Pubbliche Fabiano Amati ha sottolineato che ''per la prima volta nella storia, Acquedotto pugliese chiude i bilanci registrando utili milionari, che non saranno spartiti tra soci ma reinvestiti in opere di miglioramento del servizio idrico integrato. Oggi siamo in grado di dire e dimostrare al mondo che la gestione pubblica del servizio idrico integrato significa efficienza e che dire che il pubblico e' inefficienza e' un totem dettato da mero provincialismo''.

i'i'La visita della vice Sindaco di Parigi - ha proseguito l'assessore - arriva in un momento storico importante in cui la Puglia sta combattendo una battaglia di civilta', resistendo ad una normativa nazionale che obbliga dai prossimi anni ad attenersi ad una gestione privata del servizio idrico integrato. Si tratta di una battaglia che stiamo in questo momento portando in Consiglio regionale con l'appoggio di tutto lo schieramento politico di centro sinistra. In Puglia la gestione del servizio idrico integrato e' gestito da Acquedotto pugliese, detenuto in termini di proprieta' dalla Regione Puglia, che ha ottenuto risultati eccellenti, chiudendo i bilanci vantando utili elevati che saranno utilizzati per il miglioramento dell'intero sistema di gestione del servizio. In Puglia questa modalita' - ha concluso Amati - assume un significato maggiore poiche' terra povera d'acqua''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog