Cerca

1 maggio: Moratti, con negozi aperti si tutela il lavoro

Politica

Milano, 28 apr. (Adnkronos) - Tenere aperti i negozi in occasione del 1^ maggio puo' essere un modo per tutelare il lavoro. Questo, in sintesi, quanto sostiene il sindaco di Milano, Letizia Moratti, in una lettera aperta al 'Corriere della Sera'. "La decisione del Comune di Milano e del Comune di Firenze di lasciare liberi i commercianti di tenere i negozi aperti nella giornata del Primo Maggio, domenica, e' apparsa subito 'sacrilega' a qualcuno -osserva il sindaco- nonostante neppure tutto il sindacato osteggi tale iniziativa, come testimonia la presa di posizione del segretario generale della Cisl".

"E' giusto -si chiede il sindaco- che citta' come Milano e come Firenze, grandi mete turistiche, si offrano 'chiuse' ai turisti in una giornata importante come quella di domenica prossima e preda di venditori abusivi (e 'taroccari')? Va davvero incontro all'interesse dei lavoratori impedire alle imprese commerciali non solo un'occasione di affari, ma anche di contribuire alla vitalita' delle nostre citta' e a un autentico servizio a quanti le visitano, che li incoraggi a tornare e a parlare bene di noi nel mondo?".

"Ridare slancio al territorio e all'economia attraverso politiche nuove, che incentivano e sostengono i consumi e il turismo -prosegue Moratti- non significa forse garantire piu' sviluppo e piu' occupazione per tutti? Qui sta il senso dell'iniziativa comunale -spiega il sindaco- una semplice deroga per permettere a chi vuole di aprire, ma che non impone nulla: nessuno sara' obbligato ne' ad alzare ne' a tenere abbassata la saracinesca". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog