Cerca

Palermo: realizzano allevamento illegale cani, 2 arresti per furto energia elettrica

Cronaca

Palermo, 28 apr. - (Adnkronos) - Ennesima operazione dei Carabinieri della Stazione di San Martino delle Scale (Palermo) per contrastare il fenomeno dei furti di energia elettrica, "che - come spiegano i militari - causano giornalmente ingenti danni, non solo economici con ripercussioni sui cittadini che sono costretti a subire continui abbassamenti di tensione e distacchi di corrente elettrica con danni agli elettrodomestici e bollette sempre piu' care".

Sono due gli arresti eseguiti per furto di energia elettrica. In carcere sono finiti Giuseppe Lo Iacono, 58 anni e Saverio Romanotto, 43 anni, entrambi operai, che avevano realizzato un allacciamento abusivo alla rete pubblica della corrente elettrica che consentiva loro di usufruire di corrente che non veniva contabilizzata.

Nel corso dell'operazione, i Carabinieri di San Martino hanno scoperto che i due arrestati, insieme ad una terza persona L.S., 31enne, avevano allestito, in un terreno di loro proprieta', un allevamento non autorizzato di 32 cani adulti e 10 cuccioli di cui 8 addirittura sotto il mese di vita. Gli animali, come constatato dal medico veterinario dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo, anche se apparentemente in buono stato di salute, erano tenuti in condizioni igienico-sanitarie non compatibili con la loro natura, in ricoveri improvvisati privi di illuminazione ed alcuni privi d'aria. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog