Cerca

Lodi: Gdf scopre frode fiscale per oltre 210 mln di euro

Cronaca

Milano, 28 apr. (Adnkronos) - La Guardia di Finanza di Lodi ha scoperto una frode fiscale per oltre 210 milioni di euro. Al termine dell'operazione, denominata 'Triada', le Fiamme Gialle hanno arrestato due persone, denunciate altre 36 e sequestrato beni per un valore pari a 50 milioni di euro.

Servendosi di societa' di comodo e ricorrendo a false fatturazioni per un totale di oltre 210 milioni di euro, l'organizzazione ha evaso oltre 35 milioni di euro di Iva, riuscendo, cosi', ad immettere in commercio prodotti elettronici ed informatici (televisori, navigatori satellitari, personal computer) a prezzi ribassati.

L'operazione, coordinata dal procuratore Capo di Lodi Gian Luigi Fontana e dal sostituto procuratore Giampaolo Melchionna, si e' conclusa con l'arresto di T.V., di 56 anni di Rovagnate (Lc) e A.D. di 29 anni residente a Bellusco (Mb), e la denuncia a piede libero di 36 persone oltre al sequestro di beni mobili e immobili per un valore complessivo di circa 50 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog