Cerca

Exor: Elkann, 2010 anno molto buono, Nav +46%

Finanza

Torino, 28 apr. (Adnkronos) - Il 2010 e' stato per Exor "un anno molto buono". Lo ha detto il presidente e amministatore delegato della societa', John Elkann, che aprendo i lavori dell'assemblea dei soci ha precisato che nel corso dello scorso anno "abbiamo avuto un incremento del Nav (Net asset value) di quasi il 46%. E' un evento straordinario perche' la performance e' legata a quanto e' avvenuto in Fiat, la separazione delle attivita' dell'Auto da quelle industriali. Si e' trattato di un evento di natura straordinaria. Non avremmo la possibilita' di fare operazioni come questa ogni anno e lo dico anche per fare chiarezza sulle aspettative degli anni futuri".

Elkann ha poi precisato che Exor "e' una societa' che vuole essere azionista attivo ed e' un investitore che ha un orizzonte temporale di lungo termine. Con i nostri investimenti -ha proseguito- siamo presenti principalmente in Europa e negli Stati Uniti ma vogliamo essere presenti anche nei principali mercati emergenti".

"Il nostro obiettivo -ha concluso- e' quello di incrementare il valore del Nav in modo tale che sia superiore alla performance dell'indice azionario mondiale, Msci, questo e' un obiettivo ambizioso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog