Cerca

Commercio: Confcommercio, nessuna 'primavera' per i consumi

Altro

Roma, 22 apr. - (Adnkronos) - ''Il quadro generale continua ad essere caratterizzato da una accentuata debolezza dei consumi, dato che si riflette sull'intero sistema economico determinando tassi di sviluppo contenuti, e conferma il permanere di una ripresa a due velocita' per le imprese che operano sul mercato estero, in ripresa, e quelle che vivono prevalentemente di domanda interna, in sofferenza''. Questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio ai dati sulle vendite al dettaglio di febbraio diffusi dall'Istat. Una situazione di sostanziale stazionarieta' della domanda, prosegue la nota, ''che coinvolge tutte le tipologie distributive confermando, in particolare, le difficolta' per l'alimentare e per l'abbigliamento e calzature''. Settore, quest'ultimo, conclude l'Ufficio Studi Confcommercio, ''che, nonostante il modesto aumento in valore derivante da un andamento lievemente piu' favorevole dei saldi, non sembra in grado di attenuare le difficolta' in cui versa da tempo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog