Cerca

Toscana: panno del Casentino anti macchia e anti fiamma per settore del mobile (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Gia' lo scorso anno, il 30 giugno 2010, a Palazzo Medici Riccardi, a Firenze, sono stati esposte poltrone, divani e pouf rivestiti con Panno Casentino. Si e' trattato di prototipi del tutto inediti presentati insieme ad 80 tra abiti ed accessori realizzati con il Panno del Casentino.

''Si tratta di un progetto importante a cui il Centro Sperimentale da' il proprio contributo per sostenere la crescita dei distretti industriali della Toscana. Il mio ringraziamento va alla Regione Toscana che ha finanziato questa proposta - dice Luigi Borri, presidente del Centro Sperimentale del Mobile - Contribuisce inoltre grazie alle sue relazioni con i comparti produttivi complementari a quelli delle aziende del Casentino, alla sperimentazione e alla applicazione delle innovazioni, nonche' all'attivazione di servizi sul territorio e definizione di concept di prodotto. Cosi' si creano relazioni con comparti e ambiti tipici della produttivita' toscana che al momento non esistono e si delinea anche una strada possibile per affrontare la crisi''.

Il capofila e' Casentino Lane. Partecipano inoltre Casentino Textile, Tacs e Tessilnova e il Dipartimento di Tecnologie dell'Architettura e Design ''P.L. Spadolini'' dell'ateneo fiorentino. All'incontro del 2 maggio saranno presenti Alessandro Ubertazzi, Universita' degli Studi di Firenze, che illustrera' il progetto e i risultati, Irene Burroni, direttore del Centro Sperimentale del Mobile, che si soffermera' sulla relazione tra Panno del Casentino e settore arredo, Solitario Nesti, per Next Techonology -Tecnotessile, che parlera' dell'attivita' di Tecnotessile come centro ricerca tecnologica sul settore tessile-abbigliamento, e Enrico Fatarella, sempre di Next Techonology -Tecnotessile, che si soffermera' sull'innovazione tecnologica del Panno del Casentino e dunque la possibile applicazione nel settore arredo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog