Cerca

Lavoro: Sardegna, al via il bando 2011 sull'apprendistato

Altro

Cagliari, 27 apr. - (Adnkronos) - Rilanciare l'apprendistato in Sardegna per incrementare i livelli occupazionali a favore dei giovani, delle donne nelle piccole e medie imprese, anche in quelle che operano in zone interne e a rischio spopolamento. E' l'obiettivo del primo bando 2011 sull'apprendistato professionalizzante che l'assessore del Lavoro della Regione sarda, Franco Manca, ha presentato questa mattina a Cagliari.

Il provvedimento da' attuazione agli indirizzi di programmazione dell'offerta formativa regionale, condivisi con le 25 sigle, tra associazioni datoriali e sindacali, che avevano sottoscritto il protocollo d'intesa il 29 giugno 2010. In questo senso, la Sardegna e' la prima Regione in Italia in cui un accordo nell'ambito dell'apprendistato accoglie e sintetizza le posizioni di rappresentanze diverse: anche altre amministrazioni avevano promosso e sottoscritto intese, ma solo con alcune parti (ad esempio nell'artigianato oppure nel commercio) o separatamente con ognuna di esse.

''Il bando - ha spiegato l'assessore Manca - recupera risorse finanziarie per quasi 8 milioni di euro inutilizzate dal 2006 e che rischiavano di essere restituite. Grazie al contributo, alla collaborazione e alla concretezza di tutti i firmatari del protocollo, prova questa di una forte coesione sociale, si e' riusciti a mettere di nuovo in campo questi fondi, che saranno fondamentali per far ripartire l'apprendistato. Il bando, per il biennio 2011-2012, ha l'obiettivo di formare 1500 apprendisti e almeno 500 tutor aziendali, favorendo l'inserimento qualificato nel mondo del lavoro di giovani di eta' tra i 18 e i 29 anni attraverso una formazione sul lavoro e l'acquisizione di competenze di base e tecnico-professionali''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog