Cerca

Firenze: l'Archivio di Stato celebra la Notte Bianca del 30 aprile (2)

Cronaca

(Adnkronos) - I fondi raccolti dal Comitato Solidarieta' Giappone saranno devoluti alla Croce Rossa Giapponese. In mostra alcune preziosissime carte nautiche e geografiche di varie regioni e dimensioni, compresa la Carta nautica del Mediterraneo orientale, del Mar Nero e del Mare d'Azov. Attribuita a Pietro Visconti e realizzata a Genova nel 1311, e' la piu' antica fra quelle di data certa.

Le altre esposte riguardano la parte meridionale dell'Austria, dell'Ungheria e Russia, le coste russe e turche, quelle dell'Africa, e le isole Sardegna e Corsica. Tra le rarita' anche la piu' antica mappa del Giappone (secolo XVI) donata ai Medici durante la prima ambasceria giapponese in Europa. Tutte appartengono a una storia che inizia nei primi secoli dopo il Mille, quando tornano a intensificarsi i viaggi e si spostano enormi quantita' di uomini e di cose.

Diverse le cause: la crescita dell'economia di mercato, l'espansione delle citta', il bando delle Crociate e i pellegrinaggi. Gli itinerari marittimi gravitano sul Mediterraneo, ma si allargano dai porti delle Fiandre e dell'Inghilterra a quelli del vicino Oriente: nel tardo Medioevo coprono gran parte del mondo conosciuto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog