Cerca

Immigrati: Finocchiaro, da sentenza Ue monito ad evitare demagogia

Politica

Roma, 28 apr. (Adnkronos) - "Il no della Corte Ue di Lussemburgo alla reclusione per i clandestini prevista della legge italiana da' sollievo e conferma quanto fossero a suo tempo fondate le obiezioni da parte dell'opposizione alla normativa del governo imposta dalla Lega. Questo pronunciamento, che arriva in un momento molto particolare, con il tema dell'immigrazione che si mischia ai drammatici eventi che interessano la sponda sud del Mediterraneo, deve far riflettere chi, anche in queste ore, affronta un tema cosi' importante per il nostro futuro come l'integrazione in termini esclusivamente elettorali e demagocici". Lo afferma Anna Finocchiaro, presidente dei senatori del Pd.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog