Cerca

Federalismo: autonomia finanziaria comuni siciliani e' del 40%

Economia

Palermo, 28 apr.-?(Adnkronos) - Il livello di autonomia finanziaria dei comuni siciliani, la capacita' cioe' di acquisire nel proprio territorio le risorse necessarie a garantire i servizi, si attesta attorno al 40%, mentre nel Nord del Paese supera il 60%. I comuni della provincia di Palermo hanno un' autonomia finanziaria media del 37,84%, il comune di Palermo del 34,91%, il territorio di Enna evidenzia il livello piu' basso: appena il 24,48%, con Agrigento vicina al 31,73%. Il dato migliore lo si registra nel territorio di Ragusa, con un grado di autonomia del 49,88% e in quello di Siracusa con il 47,25%.

Con un livello di autonomia finanziaria cosi' modesto, la progressiva riduzione dei trasferimenti erariali prevista dalle norme sul federalismo, che va ad aggiungersi ai consistenti tagli gia' praticati quest'anno, comportera' l'impossibilita' per i comuni di erogare i servizi essenziali ai cittadini.E' ormai il momento della consapevolezza e dell'impegno sia per la Regione Siciliana, che deve affrontare con serieta' ed urgenza il tema dell'impatto della riforma sui bilanci degli enti locali, sia per i comuni che devono attrezzarsi per ricavare soprattutto dal territorio le risorse necessarie per amministrare.

A chiederlo a gran voce nel corso del terzo appuntamento organizzato sul tema del federalismo e' la Cisl di Palermo, nel corso dell'incontro ''I numeri del federalismo fiscale in Sicilia'', aperto dall'intervento del Segretario Generale della Cisl Palermo Mimmo Milazzo e concluso dal Segretario Generale della Cisl Raffaele Bonanni. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog