Cerca

Sicurezza stradale: Aci, con 'Ready2Go' conducenti piu' responsabili (2)

Cronaca

(Adnkronos) - 'Ready2Go' si rivolge soprattutto ai giovani. Sono loro, infatti, i soggetti piu' a rischio sulla strada. Il 66% dei neo-patentati, spiega l'Aci, non sa come affrontare situazioni critiche, mentre 4 su 10 sono consapevoli di guidare troppo veloce. Sono stati oltre 33mila i conducenti piu' giovani coinvolti in un incidente. Piu' di 200 sono morti e i feriti superano numero 21mila. Questa fascia d'eta' rappresenta il 15 per cento del totale mentre sono solo il 4,7 per cento dei patentati. Cio' significa che hanno una probabilita' di essere coinvolti tripla rispetto alla media.

Il dato risulta ancora piu' evidente se confrontato con una fascia d'eta' di conducenti che guidano da molti piu' anni: tra 40 e 44 anni abbiamo il 12 per cento dei patentati ed il 10 per cento dei conducenti coinvolti in incidente. Inoltre, i giovani conducenti nel 79 per cento dei casi hanno un incidente nel centro abitato e 1 su 3 si trova a bordo di un veicolo a due ruote. I diciassettenni, infine, rappresentano il 2 per cento dei conducenti coinvolti.

''Con Ready2Go - dichiara il presidente dell'Ac Macerata, Enrico Ruffini - offriamo una formazione al passo con i tempi, che supera la logica del mero conseguimento della patente ed educa i giovani a una guida responsabile e consapevole. Chi frequentera' Ready2Go ricevera' il plus formativo Aci senza costi aggiuntivi rispetto alle tariffe medie praticate nella nostra provincia. Il neopatentato sara' poi seguito per tre anni con proposte di aggiornamento continuo''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog